• tavola calda matera
  • paura pranzo matera
  • ristorante self service matera

Matera la Città dei Sassi Patrimonio Mondiale UNESCO

Matera

Matera è una città tra le più antiche del mondo. Rappresenta una pagina straordinaria scritta dall’uomo attraverso i millenni di questa lunghissima storia.

Matera è la città dei Sassi, il nucleo urbano originario, sviluppatosi a partire dalle grotte naturali scavate nella roccia e successivamente modellate in strutture sempre più complesse all’interno di due grandi anfiteatri naturali che sono il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano.

SCOPRI MATERA E LE SUE MERAVIGLIE »

Dove Dormire a Matera: Casa Vacanze "Casa Grande"

Il Bed & Breakfast Casa Grande è situato a Matera.

L’appartamento è ubicato al piano rialzato, ma è comunque fornito di un ampio ASCENSORE, idoneo a trasportare carrozzine per disabili.
E’ composto da 4 ampie e luminose camere da letto, una cucina, un soggiorno e 2 bagni, tutti completamente ristrutturati e arredati per offrire un comodo e piacevole soggiorno ai nostri ospiti.

L' Appartamento è situato in una posizione ottimale, è a 2 minuti dall’ingresso in città, entrando da Matera Centro, e a 10 minuti percorrendo la strada a piedi dal centro della città.

 

Il B&B è dotato di 2 POSTI AUTO gratuiti all’interno di un cortile privato vicino alla struttura, messi a disposizione dei nostri ospiti.
Su richiesta e, come servizio extra a pagamento, saranno forniti colazione, pranzo e cena, alcolici e bevande varie e servizio di lavanderia.

 

SCOPRI DI PIÙ​

PIATTI TIPICI MATERA

cialda fredda
peperoni cruschi
pasta fresca

• LA CUCINA MATERANA

I piatti tipici e la cucina di Matera. I ricercati piatti della cucina materana fanno parte di una tradizione culinaria molto antica.

Sebbene piatti di una cucina povera, racchiudono tutta la storia della vita rupestre.

Prodotti unici che regalano gusti nuovi ai palati dei visitatori. La cucina materana è ricca di piatti a base di legumi, carni con verdure, formaggi, il famoso pane di Matera, e addirittura fiori spontanei della murgia.

 

• UN PIATTO TIPICO DELLA CULTURA MATERANA È LA “CIALLÈDD”!

A base di pane raffermo lasciato indurire per circa 2 settimane, la Cialledd anticamente era un piatto povero, condito con patate, cipolla, erbette della Murgia, a volte uova e un tempo soprattutto fiori, che oggi sono stati sostituiti dalle rape.

 

Questi fiori sono spontanei del Parco delle Chiese Rupestri del Materano e ancora oggi nei periodi di fioritura se ne trovano in quantità lungo l’Altopiano.

Gli asfodeli, così sono chiamati, un tempo erano anche il cibo dei monaci basiliani che hanno abitato le zone rupestri. Sulla Murgia ce ne sono soprattutto 2 qualità, gli asfodeli bianchi e quelli gialli.

I preferiti in campo alimentare erano quelli gialli, più dolci ma soprattutto molto proteici, spesso usati in sostituzione della carne.

 

• LA CRAPIATA

Piatto a base di legumi tipici della cucina dei Sassi. Una ricetta che ricorda l’amore che i contadini materani nutrivano nei confronti della terra.

Il primo di Agosto si festeggiava la fine del raccolto e, per celebrare la buona annata, tutte le donne portavano un pò di grano e di legumi, unica ricchezza delle famiglie materane dell’epoca.

Tutti i legumi, venivano cotti in un grande pentolone e venivano serviti a tutti gli abitanti del vicinato, il quartiere dei Sassi dove intorno ruotava un certo numero di abitazioni.

Un’occasione molto attesa da tutti, dove inoltre la zuppa di legumi era accompagnata da dell’ottimo vino rosso della zona, soprattutto primitivo.

Gli ingredienti erano: grano, farro, cicerchie, ceci, lenticchie, fagioli, fave, piselli, patate; insaporite con sedano, cipolla carote, alcuni pomodorini, olio extravergine d’oliva e sale.

 

• LA PASTA FATTA IN CASA CON LE INNUMEREVOLI VARIANTI DI CONDIMENTO:

Cime di rape, broccoli, funghi cardoncelli, legumi, salse di pomodoro e peperoni, piante spontanee della murgia.

Una pasta tipica della zona materana era la pasta di grano arso, ancora oggi venduta per deliziare i palati dei cultori del cibo più ricercato.

Era il grano duro che si bruciava quando dopo il raccolto si dava fuoco alle stoppie, quello che non era stato raccolto e si bruciava veniva comunque utilizzata per ottenere una pasta dal sapore unico e squisito.

Un grano povero ma oggi molto rivalutato, tanto da tostare il grano duro per mantenere la tradizione.

LA CARNE DELLE MUCCHE PODOLICHE che vivono allo stato brado lungo i pendii murgiani

I PIATTI CON I PEPERONI CRUSCHI.

I peperoni cruschi di Senise sono una specialità lucana famosa in tutto il mondo. Sono peperoni croccanti e dolci che seguono un delicato processo di preparazione per restare poi sempre uguali.

 

• Le ricette a base di LAMPASCIONI, e piante selvatiche, la melanzana rossa, i ceci neri, i fagioli di Sarconi.

 

• L’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA della specie Maiatica di Ferrandina, altro prodotto d’eccellenza lucana.

 

• LE DIVERSE BRUSCHETTE PREPARATE CON I GUSTI PIÙ PARTICOLARI:

olio, origano, timo, salvia, pomodori, peperoni Cruschi, crema di asparagi, crema di lampascioni, peperoncini e rucola, formaggio e peperoni, funghi, miele di asfodelo.

 

• Infine i VINI DELLA COLLINA MATERANA e della Basilicata.

I rossi come il Primitivo e l’Aglianico, ed i bianchi come il Greco di Matera, la Malvasia ed il Moscato. Una nota va fatta per i rossi.

Il Primitivo di Matera non è il primitivo di Manduria, sono 2 tipologie di vini molto divesre e tra l’altro il ceppo del Primitivo che si raccoglie in un’area tra Matera e Gioia del Colle ha origini molto più antiche.

Un vino più denso, corposo, dal gusto importante da utilizzare su formaggi, carni rosse, o pasta fatta in casa.

L’Aglianico del Vulture invece molto diverso dall’Aglianico campano delle zone di Benevento, era il vino di Federico II.

Un gusto deciso, un rosso pieno e gustoso, conosciuto da qualche anno, ma oggi apprezzatissimo in tutto il mondo, considerato dalle riviste americane il ‘Vino per Eccellenza’. Sicuramento da provare.

 

• DEGUSTAZIONE

Durante la visita guidata ci sarà la possibilità di una assaporare gratuitamente i prodotti materani e lucani, per apprezzare quanto di meglio la nostra terra è in grado di offrire.

GUSTEAU TAVOLA CALDA | 20, Via Luigi Lavista - 75100 Matera (MT) - Italia | P.I. 01121630774 | Tel. +39 0835 1652450 | info@gusteautavolacalda.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy